• Mangimi complementari
  • UPSI CROK

UPSI CROK

upsi crok - Teknofarma
Mangime minerale
Calcio, Fosforo, Vitamine A-C-D
cani ico 1 - Teknofarma

cani

gatti ico 1 - Teknofarma

gatti

  • Foglio Illustrativo

In certi periodi della vita del cane e del gatto, i fabbisogni nutrizionali di calcio, fosforo e vitamine possono essere più elevati del normale.

Un esempio particolarmente calzante è rappresentato dalla lattazione: i fabbisogni nutrizionali, in particolare di calcio, di una cagna o una gatta durante l’allattamento sono maggiori di qualsiasi altro momento della sua vita e sono strettamente correlati alla quantità di latte che deve produrre che, a sua volta, dipende principalmente dal numero di cuccioli da allattare.

In casi come questi può essere utile integrare la dieta normale con uno specifico mangime complementare idoneo a soddisfare questi fabbisogni vitaminici e minerali aumentati, come ad esempio Upsi Crok.

Anche gli animali alimentati con dieta casalinga possono beneficiare di questa integrazione minerale e vitaminica, a patto che la razione sia equilibrata e correttamente bilanciata secondo le esigenze del singolo animale.

Che cos’è Upsi Crok?

Upsi Crok è un mangime complementare minerale per cani e gatti particolarmente indicato per la formazione ottimale del tessuto osseo.

Cosa contiene Upsi Crok?

Upsi Crok contiene Calcio, Fosforo, Vitamina A, Vitamina C e Vitamina D. 

Vitamina A

La Vitamina A (o Retinolo) è indispensabile per l’accrescimento e il normale sviluppo dell’organismo.

In particolare, la Vitamina A è implicata nella formazione delle ossa e dei denti, nel trofismo cutaneo, nella visione in condizioni di luce debole, nel funzionamento del sistema immunitario e nella spermatogenesi.

La carenza di Vitamina A nel cane e nel gatto determina ritardato accrescimento nei giovani e anoressia, dimagramento, cecità notturna, fotofobia e lesioni cutanee negli adulti. 

Inoltre, si ha una maggior suscettibilità ad infezioni microbiche ed infestazioni parassitarie. 

Vitamina C

La Vitamina C (detta anche Acido ascorbico) è caratterizzata da un elevato potere antiossidante. 

Svolge numerose funzioni all’interno dell’organismo: ad esempio è importante per lo sviluppo delle ossa e della cartilagine, per la produzione di alcuni neurotrasmettitori (come la noradrenalina), per la funzione immunitaria, per la biosintesi della carnitina. 

Vitamina D

La Vitamina D è indispensabile al metabolismo del calcio e del fosforo ed è fondamentale per la salute delle ossa. 

È in grado di indurre un aumento dell’assorbimento del calcio a livello intestinale, di diminuire l’escrezione di calcio e fosforo a livello renale, nonché di regolarne la mobilizzazione ossea.

Una carenza di Vitamina D causa, sia nel cane sia nel gatto, rachitismo negli animali in accrescimento e osteomalacia nei soggetti adulti.  

Calcio 

Il Calcio è il principale componente di ossa e denti

Il Calcio si trova in questi tessuti per due ragioni:

  • ne costituisce il materiale strutturale 
  • viene fisiologicamente “stoccato” al loro interno dall’organismo.

La quantità di calcio immagazzinata a livello osseo è in equilibrio con quella presente nel sangue e il mantenimento di questo equilibrio è sotto stretto controllo omeostatico.

Lo scopo dell’omeostasi calcica è quello di mantenere costante il quantitativo di calcio presente nel sangue e il meccanismo con cui viene assicurata coinvolge diversi organi.

L’assorbimento di calcio a livello intestinale viene regolato attraverso due meccanismi: 

  • un meccanismo attivo regolato principalmente dalla Vitamina D
  • un meccanismo passivo che non dipende dall’attività della Vitamina D, ma dalla quantità di calcio presente nella razione alimentare.

Questo secondo meccanismo è predominante nei cuccioli in accrescimento. Quindi, poiché è influenzato dalla quantità di calcio presente nella dieta, è importantissimo monitorare con precisione la quantità di calcio contenuta nella razione dell’animale al fine di evitare una sua carenza o eccesso nell’organismo.

Nel cane e nel gatto una carenza di calcio, infatti, può indurre la comparsa di rachitismo nel cucciolo e osteomalacia nell’adulto, con conseguente maggior rischio di fratture e zoppia. 

Fosforo 

Il fosforo è un altro minerale fondamentale per l’organismo. Dopo il calcio, il fosforo è il secondo maggiore costituente delle ossa e dei denti

L’assorbimento intestinale del fosforo avviene attraverso due meccanismi:

  • un meccanismo attivo regolato dal calcitriolo, forma biologicamente attiva della Vitamina D
  • un meccanismo passivo che dipende dalla quantità di questo minerale presente nella dieta.

Una carenza di fosforo può causare rallentamento della crescita, scarso appetito, pica (cioè tendenza a mangiare cose non commestibili), deformità delle ossa e un maggior rischio di fratture. 

Rapporto calcio/fosforo

Analogamente a quanto accade nell’uomo, anche nel cane e nel gatto esiste uno stretto legame tra calcio e fosforo e la regolazione della loro omeostasi dipende da ormoni, sostanze e meccanismi comuni.

Per questo motivo, quando si valuta il loro contenuto nella dieta, non bisogna solo guardare le quantità singole dei due minerali, ma anche il rapporto calcio/fosforo che contiene la razione perchè il corretto assorbimento di questi due minerali dipende anche da questo rapporto.

Il rapporto calcio/fosforo, secondo la FEDIAF (Federazione Europea dell’Industria degli Alimenti per Animali da Compagnia) deve rispettare dei valori minimi e dei valori massimi. Il minimo è uguale per tutti e corrisponde a 1:1, mentre il massimo varia a seconda dell’età dell’animale, dello stato fisiologico e della taglia.

allattamento gatto - Teknofarma
sali minerali per cani - Teknofarma
In quali situazioni è indicato Upsi Crok?

Upsi Crok è indicato nelle situazioni di carenza vitaminica A e D e minerale (soprattutto calcio) che possono comparire:

  • durante l’accrescimento
  • in gravidanza
  • in lattazione
  • in seguito a fratture e nell’osteoporosi.

Inoltre, può essere utilizzato per favorire la formazione ottimale del tessuto osseo e per integrare la razione di animali nutriti con dieta casalinga. In tal caso si consiglia di consultare un Medico Veterinario, preferibilmente esperto di nutrizione, che sia in grado di preparare una dieta correttamente bilanciata che consenta di preservare la salute dell’animale.

Come si utilizza Upsi Crok?

Upsi Crok va somministrato in proporzione al peso e, durante la crescita, anche in proporzione al peso standard della razza.

La quantità giornaliera consigliata è:

in gatti e gattini: mezzo misurino
in cani cuccioli: nelle razze piccole, con peso adulto < 10 kg: mezzo misurino ogni 5 kg di p.a.
nelle razze medie, con peso adulto < 30 kg: 1 misurino e mezzo ogni 10 kg di p.a.
nelle razze grandi con peso adulto > 30 kg: 2 misurini ogni 10 kg di p.a.
nelle razze grandi con peso adulto > 40 kg: 3 misurini ogni 10 kg di p.a.
in cani adulti: 1-2 misurini ogni 10 kg di p.a.

Si raccomanda sempre di sentire il parere del Medico Veterinario prima dell’uso.

In quali formati è disponibile Upsi Crok?

Upsi Crok è disponibile in due confezioni:

  • barattolo da 150 g
  • barattolo da 500 g.
Dove si acquista Upsi Crok?

Upsi Crok è un mangime complementare, pertanto è un prodotto di libera vendita e non necessita di prescrizione veterinaria né di Ricetta Elettronica Veterinaria (REV).

Può essere acquistato in farmacia, parafarmacia, nei negozi per animali e pet shop online.

Prodotti correlati
Scroll to Top
error: Alert: Content selection is disabled!!